Comune di Verbicaro » demo03 » Le notizie
INFORMAZIONI E AVVISI CORONAVIRUS
Data pubblicazione : 19-10-2020

 . COVID-19 (CORONAVIRUS) ... (AGGIORNATO A  LUNEDI' 19 OTTOBRE 2020)

 

18 OTTOBRE 2020. Il Presidente Conte firma il nuovo DPCM del 18 Ottobre 2020. Le disposizioni del presente decreto sono efficaci fino al 13 novembre 2020   si applicano a partire dal 19 ottobre 2020, ad eccezione delle norme che rafforzano la didattica a distanza e gli orari scaglionati alle superiori, consentendo i doppi turni e stabilendo l'ingresso a scuola per i liceali non prima delle 9: questa disposizione varrà da mercoledì 21 ottobre.

Strade e piazze potranno essere chiuse dalle 21. Palestre e piscine restano aperte; ai titolari viene concesso una sorta di ultimatum di una settimana: dovranno adeguare gli impianti ai protocolli del Comitato tecnico scientifico, oppure verrà imposta la chiusura generalizzata. No sport di contatto, che potranno essere svolti "a livello individuale". Bar e ristoranti aperti fino alle 24 ma senza servizio al tavolo si chiude alle 18; consentita apertura dalle 5:00. Nei locali, massimo sei persone per tavolo. Invariata l'occupazione sui mezzi, appello a evitare il sovraffollamento. Chiusura delle sale giochi e sale scommesse alle 21. Vietate le sagre locali, consentite solo fiere di carattere internazionale e nazionale. Sospese le attività congressuali a meno che non si svolgano a distanza. Nella Pubblica amministrazione è previsto che tutte le riunioni si svolgano a distanza.

 

SCARICA DPCM 18.10.2020


SCARICA ALLEGATO A 

 

 

.  13 OTTOBRE 2020. FIRMATO NUOVO DPCM. Le disposizioni del presente Decreto si applicano a partire dal 14 ottobre 2020 e saranno valide per 30 giorni, in sostituzione di quelle del precedente Decreto Legge del 7 ottobre 2020. 


SCARICA NUOVO DPCM 13 OTTOBRE 2020

 

SCARICA ALLEGATI DPCM 13 OTTOBRE 2020

 

 

. 8 OTTOBRE 2020.  Il Ministro della salute Speranza ha firmato una nuova Ordinanza che dispone misure urgenti di contenimento e gestione dell'emergenza sanitaria. Obbligo di test molecolare o antigenico per chi proviene o ha transitato nei 14 giorni precedenti l'ingresso in Italia in alcuni Paesi europei a maggior rischio per Covid-19 (Belgio, Francia, Paesi Bassi, Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord, Repubblica Ceca e Spagna) e l'obbligo di comunicare l'ingresso in Italia al Dipartimento di prevenzione della Asl; la proroga al 15 ottobre delle Ordinanze del 21 e del 25 Settembre 2020. L'ordinanza entra in vigore oggi 8 Ottobre sino all'adozione di un successivo decreto di un Presidente del Consiglio dei ministri, e comunque non oltre il 15 Ottobre 2020. 

 

SCARICA ORD. MINISTRO DELLA SALUTE 8.10.2020

 

 

 

.  7 OTTOBRE 2020. Decreto Legge n. 125. Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Presidente Giuseppe Conte, vista la nota del Ministro della salute e il parere del Comitato tecnico scientifico, ha deliberato la proroga, fino al 31 gennaio 2021, dello stato d'emergenza e la continuità operativa del sistema di allerta COVID. Viene prorogata al 15 ottobre 2020 la vigenza del DPCM del 7 settembre 2020. Inoltre, si introduce l'obbligo di avere sempre con sè dispositivi di protezione delle vie respiratorie e si ampliano le circostanze che prevedono l'obbligo di indossarli. I dispositivi di protezione individuale dovranno essere indossati non solo nei luoghi chiusi accessibili al pubblico, come già in passato, ma più in generale nei luoghi al chiuso diversi dalle abitazioni private e anche in tutti i luoghi all'aperto. Si fa eccezione a tali obblighi, sia in luogo chiuso che all'aperto, ad eccezione nei casi in cui, per le caratteristiche del luogo o per le circostanze di fatto, sia garantita in modo continuativo la condizione di isolamento rispetto a persone non conviventi. Sono esclusi da tali obblighi - i soggetti che stanno svolgendo attività sportiva, i bambini di età inferiore ai sei anni e i soggetti con patologie o disabilità incompatibili con l'uso della mascherina nonchè per coloro che per interagire con i predetti si trovino nella stessa incompatibilità. Il decreto interviene anche sulla facoltà delle regioni di introdurre, temporaneamente, misure maggiormente restrittive, ovvero, nei soli casi e nel rispetto dei criteri previsti dai dpcm, anche ampliative, introducendo in tale ultimo caso la previsione della necessaria "intesa" con il Ministro della salute. All'art. 3 sono stati prorogati al 31 ottobre 2020 i termini in materia di nuovi trattamenti di cassa integrazione ordinaria, assegno ordinario e cassa integrazione in deroga. E' stato esteso il periodo di utilizzo dell'App IMMUNI. 

 

SCARICA D.L. N. 125 DEL 08.10.2020

 

 

 

6 OTTOBRE 2020. Il ministro della Salute, Roberto Speranza, è intervenuto stamattina in Parlamento, prima alla Camera e poi al Senato, per le comunicazioni sul contenuto dei provvedimenti di attuazione delle misure di contenimento per evitare la diffusione del virus COVID-19. Nelle nuove misure saranno confermate tutte le misure anticontagio già assunte e sarà introdotto l'obbligo di utilizzare le mascherine anche all'aperto. Verrà inoltre prorogato lo stato di emergenza. Il nuovo DPCM sarà fondato sulle regole fondamentali su cui concorda tutta la comunità scientifica: utilizzo delle mascherine, distanziamento di almeno un metro tra le persone e divieto di assembramento, lavaggio delle mani. In conclusione del suo discorso Speranza ha sottolineato che "abbiamo di fronte mesi di convivenza con il virus e dobbiamo recuperare lo spirito di unità avuto nei mesi di marzo e aprile quando il Paese si è stretto a coorte. Nei mesi difficili l'Italia ha dimostrato di essere un grande Paese, e dobbiamo dimostrare di esserlo ancora".

indietro

Comune di VERBICARO VIA OROLOGIO 11 

Tel. 0985.6139 Fax 0985-6164 P.I. 00256290784

HTML 4.01 Valid CSS
Pagina caricata in : 0.33 secondi
Powered by Asmenet Calabria