Comune di Verbicaro » Le Notizie

CORONAVIRUS

INFORMAZIONI E AVVISI (GENNAIO-FEBBRAIO 2020)

 VISUALIZZA

 

 

 

    28 FEBBRAIO 2020.  Il Consiglio dei Ministri ha approvato il decreto-legge recante "Misure urgenti di sostegno per famiglie, lavoratori e imprese connesse all'emergenza epidemiologica da COVID-19". 

 

 

 

 

 

   27 FEBBRAIO 2020. COMUNICATO ASP COSENZA.

 

   .

 

  25 FEBBRAIO 2020. Il Presidente Conte ha firmato un nuovo Dpcm che introduce nuove misure in materia di svolgimento delle manifestazioni sportive di ogni ordine e disciplina, di organizzazione delle attività scolastiche e della formazione superiore, di prevenzione sanitaria presso gli istituti penitenziari, di regolazione delle modalità di accesso agli esami di guida, di organizzazione delle attività culturali e per il turismo.

 

 

      SCARICA D.L. 25.02.2020

 

   .   24 FEBBRAIO 2020. Comunicato alla cittadinanza. 

 

   

 

 

 .

 

 

          23 FEBBRAIO 2020. In seguito ai focolai registratisi in Lombardia e Veneto, il Consiglio dei Ministri, su proposta del Presidente Conte, ha approvato un decreto-legge che introduce misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-2019. Il decreto interviene in modo organico, nell'attuale situazione di emergenza sanitaria internazionale dichiarata dall'Organizzazione mondiale della sanità, allo scopo di prevenire e contrastare l'ulteriore trasmissione del virus. In serata, il Presidente Conte ha firmato il D.P.C.M. 23 febbraio 2020 di attuazione delle disposizioni del DL 6/2020 per i Comuni delle Regioni Lombardia e Veneto interessati dalle misure di contenimento del contagio da Coronavirus.

 

        21 FEBBRAIO 2020. Il Ministero della Salute ha rilasciato il comunicato n. 85 Covid-19: Nuove misure di quarantena obbligatoria e sorveglianza attiva" recante una nuova ordinanza del Ministro Speranza che prevede misure di isolamento quarantenario obbligatorio per i contatti stretti con un caso risultato positivo, e dispone la sorveglianza attiva con permanenza domiciliare fiduciaria per chi è stato nelle aree a rischio negli ultimi 14 giorni, con obbligo di segnalazione da parte del soggetto interessato alle autorità sanitarie locali.

 

          7 FEBBRAIO 2020. Nella riunione della task force è stato confermato che i voli tra Italia e Cina resteranno chiusi così come previsto dall'ordinanza firmata dal Ministro Speranza il 31 gennaio 2020 e che si continuerà a lavorare per implementare le misure già attivate nelle ultime settimane.

 

          5 FEBBRAIO 2020. Istituito Comitato Tecnico-scientifico per fronteggiare emergenza.

 

 

         4 FEBBRAIO 2020. Dopo la riunione della task-force del Ministero della Salute, è stato deciso, insieme alla Protezione Civile, di rafforzare sensibilmente i controlli e il personale medico e sanitario in tutti gli aeroporti e i porti. A Roma Fiumicino sono stati attivati corridoi sanitari e scanner termici su tutti gli arrivi. 

 

.   31 GENNAIO 2020 - DICHIARAZIONE STATO EMERGENZA. ATTIVATO NUMERO VERDE 1500... Il Consiglio dei Ministri ha deliberato lo stanziamento dei fondi necessari all'attuazione delle misure precauzionali conseguenti alla dichiarazione di "Emergenza internazionale di salute pubblica" da parte dell'OMS e deliberato lo stato d'emergenza, per la durata di sei mesi, come previsto dalla normativa vigente, al fine di consentire l'emanazione delle necessarie ordinanze di Protezione Civile.

 

   .

 

      30 GENNAIO 2020. Dichiarazione dello stato di emergenza da parte dell'OMS. Il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, e il Ministro della salute, Roberto Speranza, con il Direttore scientifico dell'Istituto nazionale per le malattie infettive "Lazzaro Spallanzani", Giovanni Ippolito, hanno tenuto una conferenza stampa per fare il punto sulle misure di carattere precauzionale adottate in Italia. In conferenza, il Presidente Conte ha confermato i primi due casi di contagio riscontrati in Italia: si tratta di due turisti cinesi, immediatamente ricoverati in regime di isolamento presso l'INMI Lazzaro Spallanzani di Roma. Su disposizione delle Autorità sanitarie nazionali, sono stati sospesi tutti i voli da e per la Cina - oltre a quelli provenienti da Wuhan, già sospesi dalle autorità cinesi. 

indietro
HTML 4.01 Valid CSS
Pagina caricata in : 0.27 secondi
Powered by Asmenet Calabria